Shopping Cart
Your Cart is Empty
Quantity:
Subtotal
Taxes
Shipping
Total
There was an error with PayPalClick here to try again
CelebrateThank you for your business!You should be receiving an order confirmation from Paypal shortly.Exit Shopping Cart

Dr.ssa Michela Barducco

Dietista, Naturopata, Counselor e Floriterapeuta

Formazione in Riflessologia Plantare

Alimentazione e trattamenti naturali

LE DISLIPIDEMIE o dislipoproteinemie

Si possono manifestare con aumento dei livelli ematici del colesterolo, dei trigliceridi o di entrambi

L'accumulo di grassi nel sangue e il conseguente deposito sulle pareti dei vasi sanguigni sono il principale fattore di rischio cardiovascolare: nei soggetti con aumento dei livelli ematici del colesterolo, dei trigliceridi o di entrambi si ha un rischio aumentato di sviluppare arteriosclerosi, che può portare ad infarto, ictus cerebrale e all'arteriopatia periferica. 

Spesso associate all'obesità, causate da un'alimentazione ricca di grassi di origine animale spesso da una predisposizione ereditaria, sono patologie di crescente interesse.

La terapia delle dislipidemie comprende:

  • dieta
  • esercizio fisico
  • terapia farmacologica (di pertinenza medica)

L'obbiettivo è tenere sotto controllo i livelli ematici di colesterolo totale, colesterolo LDL, e trigliceridi nel contempo portando o mantenendo a livelli ottimali i valori del colesterolo HDL.

La dieta per la dislipidemia non si discosta dai principi esemplificati dalla piramide alimentare e promossi dalle Linee guida per una sana alimentazione con particolare attenzione all'apporto di grassi e in particolare al rapporto grassi saturi/insaturi.

APPROCCIO NUTRIZIONALE NELLE DISLIPIDEMIE

DIETA

Valutazione dello stato nutrizionale e dieta normocalorica o moderatamente ipocalorica (a seconda delle necessità individuali) ispirata ai principi della dieta mediterranea, con particolare attenzione 

  • al controllo dell'apporto lipidico
  • ad un apporto limitato di grassi saturi
  • ad un corretto apporto di grassi mono e polinsaturi
  • ad un ridotto apporto di colesterolo
  • ad un corretto apporto di fibre 
    Obbiettivi:
  • raggiungimento o mantenimento di un corretto peso corporeo
  • controllo dei livelli ematici di colesterolo totale, colesterolo LDL e trigliceridi
  • raggiungimento o mantenimento di livelli ottimali di colesterolo HDL

EDUCAZIONE ALIMENTARE

La dieta viene affiancata dall'intervento di educazione alimentare, con lo scopo di andare oltre alla semplice prescrizione dietetica per trasmettere quelle nozioni che possano permettere di compiere scelte alimentari adeguate nel lungo termine e di apportare modifiche stabili all'alimentazione e più in generale allo stile di vita.

Gli argomenti trattati riguardano:

  • principi generali di corretta alimentazione
  • metodi di cottura
  • piramide alimentare
  • linee guida per una sana alimentazione - quantità e qualità dei grassi - consumo di cereali, ortaggi e frutta - consumo di alimenti dolci - consumo di sale - assunzione di bevande alcoliche
  • bilancio energetico - peso corporeo ideale e ragionevole - indice di massa corporea e circonferenza vita
  • fattori di rischio per la malattia cardiovascolare

STILE DI VITA

La dieta è più efficace se abbinata a modifiche generali dello stile di vita: nel corso degli incontri viene promosso l'aumento graduale dell'attività fisica, intesa sia come stile di vita attivo sia come attività fisica programmata.

Chi lo desidera può partecipare ai gruppi di cammino o ai corsi di fitwalking.

L'utilizzo di specifici INTEGRATORI ALIMENTARI, tra cui fitoderivati e fibre andrà valutato caso per caso e potrà integrare il trattamento dietetico e la modifica dello stile di vita.

0