Shopping Cart
Your Cart is Empty
Quantity:
Subtotal
Taxes
Shipping
Total
There was an error with PayPalClick here to try again
CelebrateThank you for your business!You should be receiving an order confirmation from Paypal shortly.Exit Shopping Cart

Dr.ssa Michela Barducco

Dietista, Naturopata, Counselor e Floriterapeuta

Formazione in Riflessologia Plantare

Alimentazione e trattamenti naturali

IL DIABETE è una malattia cronica caratterizzata da livelli elevati di glucosio nel sangue (iperglicemia).

Il diabete si manifesta quando il pancreas non produce insulina (tipo 1) oppure quando il corpo non è in grado di produrne una quantità sufficiente o di utilizzarla efficacemente (tipo 2); sia nel diabete di tipo 1 che nel diabete di tipo 2 il glucosio si accumula nel sangue causando iperglicemia. 

DIABETE DI TIPO 1 

E’ detto anche diabete giovanile e infatti solitamente insorge prima dei 30 anni di età; i sintomi più comuni sono:

  • Minzione frequente
  • Fame e sete eccessive
  • Perdita di peso
  • Alterazione dell’umore e confusione mentale

DIABETE DI TIPO 2

E’ la forma di diabete più frequente; l'esordio avviene in età adulta, solitamente dopo i 40 anni, ed è spesso associato al sovrappeso e ancora più spesso all'obesità.

Oltre al sovrappeso un altro fattore di rischi è la familiarità (presenza in famiglia di persone con diabete di tipo 2 o diabete gestazionale.

DIABETE GESTAZIONALE

Il diabete gestazionale insorge durante la gravidanza, dato che in questa delicata fase l'aumento ponderale (soprattutto se eccessivo) e il particolare assetto ormonale possono influire con la capacità di usare adeguatamente l'insulina; può colpire donne che non avevano mai sofferto di diabete e solitamente scompare alla fine della gravidanza, tuttavia può rappresentare un fattore di rischio per il successivo sviluppo di diabete di tipo 2 ed è spesso associato a ipertensione della madre e sovrappeso del neonato.

Il diabete è una malattia cronica dunque non è possibile guarire, tuttavia con una terapia adeguata è possibile prevenire o ridurre le complicanze ad esso associate.

La terapia del diabete comprende:

Spetta al medico individuare la terapia più adatta ad ogni persona. 

IL DIABETE DI TIPO 2 SI CURA SOPRATTUTTO CON UN'ALIMENTAZIONE CORRETTA, che oltre a rappresentare la prima forma di prevenzione è anche parte integrante di ogni approccio terapeutico: perché la terapia farmacologica possa funzionare al meglio è necessario modificare le abitudini alimentari del soggetto diabetico.

L'alimentazione del soggetto diabetico può fare riferimento ai principi ispirati alla piramide alimentare a e alle Linee guida per una sana alimentazione, con particolare attenzione all'introduzione di grassi, soprattutto saturi, e carboidrati.

INCONTRI DI EDUCAZIONE ALIMENTARE PER SOGGETTI DIABETICI.

Il diabete si cura soprattutto con un'alimentazione corretta, che oltre a rappresentare la prima forma di prevenzione è anche parte integrante di ogni approccio terapeutico: perché la terapia farmacologica possa funzionare al meglio è necessario modificare le abitudini alimentari del soggetto diabetico.

Il contenuto degli incontri è modulato sulla base delle necessità del singolo individuo e della tipologia di approccio terapeutico adottato.

In generale nel corso degli incontri vengono trattati i seguenti argomenti:

  • informazioni sul diabete
  • informazioni sulle sue complicanze
  • principi di corretta alimentazione, con particolare riferimento all'alimentazione ideale in caso di diabete
  • indice glicemico
  • carico glicemico
  • ricettari

Obbiettivi degli incontri:

  • valutazione dello stato nutrizionale
  • monitoraggio dell'alimentazione
  • valutazione dell'adeguatezza dell'alimentazione in relazione al compenso glicemico, ai fabbisogni nutrizionali, al mantenimento o al raggiungimento di un adeguato peso corporeo e più in generale di un ottimale stato di salute
  • eventuali modifiche all'alimentazione

Chi lo desidera può partecipare ai gruppi di cammino o ai corsi di fitwalking.

LE TERAPIE NATURALI POSSONO RAPPRESENTARE UN VALIDO SUPPORTO AL TRATTAMENTO NUTRIZIONALE; in particolare l'utilizzo di specifici INTEGRATORI ALIMENTARI, tra cui fitoderivati e fibre, andrà valutato caso per caso e potrà integrare il trattamento dietetico e la modifica dello stile di vita.

Un SUPPORTO può essere rappresentato anche dalla FLORITERAPIA, un metodo naturale e sicuro per ristabilire l'equilibrio e l'armonia di corpo e mente, basato su un'interpretazione olistica dei concetti di salute, malattia e guarigione: per esempio potrà essere d'aiuto in quei casi in cui il cambiamento delle abitudini alimentari e l'accettazione delle restrizioni risulti difficoltoso.

0