Shopping Cart
Your Cart is Empty
Quantity:
Subtotal
Taxes
Shipping
Total
There was an error with PayPalClick here to try again
CelebrateThank you for your business!You should be receiving an order confirmation from Paypal shortly.Exit Shopping Cart

Dr.ssa Michela Barducco

Dietista, Naturopata, Counselor e Floriterapeuta

Formazione in Riflessologia Plantare

Alimentazione e trattamenti naturali

LA CICORIA

La cicoria apporta poche calorie (10 kcal/100 g), con un buon contenuto di fibre (3,6 g/100 g): grazie al potere saziante e al basso apporto energetico è indicata per chi deve tenere sotto controllo il peso corporeo ed essendo in grado di stimolare le funzioni intestinali risulta particolarmente utile anche in caso di stipsi.

La cicoria contiene ferro (0,7 mg/100 g), calcio (74 mg/100 g), fosforo (31 mg/100 g), vit. A (219 mcg/100 g) e vit. C (17 mg/100 g), oltre a vitamine del gruppo B: vit. B1 (0,03 mg/100 g), vit. B2 (0,19 mg/100 g) e vit. B3 (0,3 mg/100 g).

La cicoria grazie alle sostanze amare che contiene e che le conferiscono il tipico sapore amarognolo, ha proprietà disintossicanti, con benefici sulle funzioni epatiche ed effetti positivi anche sull'aspetto della pelle; dato che è anche in grado di favorire la digestione è particolarmente indicato il suo consumo a inizio pasto.

La cicoria può essere consumata sia cruda in insalata (soprattutto abbinata a pomodori e cipolla) sia cotta, magari condita con succo di limone e peperoncino o unita a zuppe e minestre o ancora come condimento per primi piatti o nella preparazione di polpette vegetali; nel caso in cui la consumiamo cruda è possibile attenuare il sapore amaro mettendola precedentemente in acqua fredda e limone, mentre allo stesso scopo è possibile aggiungere una fetta di limone all'acqua di cottura.

Cicoria con pecorino e peperoncino - versione vegana con tofu (per 4 porzioni)

Lessare per c. 5' in acqua bollente leggermente salata 1 kg c. di cicoria; farla poi insaporire in una padella antiaderente per qualche minuto con poco brodo vegetale, 1 spicchio d'aglio tritato (se non si amano i sapori forti meglio lasciarlo intero e poi toglierlo) e 1 peperoncino affettato fine (o in alternativa 1 c di peperoncino e aglio essiccati). Verso fine cottura regolare il sale, aggiungere 160 g c. di pecorino a pezzetti o in alternativa 400 g c. di tofu sbriciolato grossolanamente e coprire con un coperchio.

Condire a crudo ogni porzione con 1 C di olio extravergine di oliva (se si vuole accentuarne il sapore usare olio aromatizzato con aglio e peperoncino).

0