Shopping Cart
Your Cart is Empty
Quantity:
Subtotal
Taxes
Shipping
Total
There was an error with PayPalClick here to try again
CelebrateThank you for your business!You should be receiving an order confirmation from Paypal shortly.Exit Shopping Cart

Dr.ssa Michela Barducco

Dietista, Naturopata, Counselor e Floriterapeuta

Formazione in Riflessologia Plantare

Alimentazione e trattamenti naturali

LE CASTAGNE

Le castagne sono molto nutrienti e, dal punto di vista nutrizionale, è più corretto considerarle come sostituti del pane e della pasta piuttosto che frutti; la parte edibile rappresenta l'85% del frutto.

Vanno consumate con moderazione soprattutto in caso di sovrappeso e obesità, mentre possono rappresentare una merenda nutriente ma sana soprattutto per i bambini e per gli sportivi e in generale per chi non ha problemi a controllare il peso ed ha uno stile di vita attivo.

Il frutto fresco apporta 165 kcal/100 g, con il 36,7% di carboidrati (l'8,9% sono zuccheri semplici) e il 4,7% di fibre (con prevalenza di fibra insolubile); è ricco di vitamine e soprattutto minerali: vit. PP o B3 o niacina (1,11 mg/100 g), potassio (395 mg/100 g), fosforo (81 mg/100 g) e calcio (30 mg/100 g). 

Per l'elevato apporto energetico e per la ricchezza di minerali le castagne sono indicate in casi di astenia, convalescenza e per i soggetti sottopeso e possono rappresentare uno spuntino nutriente, salutare e saziante; la presenza di elevate quantità di carboidrati complessi, che vengono metabolizzati lentamente, fa in modo che l'energia contenuta in questi frutti sia "di lunga durata" e l'elevato apporto di vit. B3 li rende utili per la salute del sistema nervoso.

Per l'elevato apporto energetico e per la ricchezza di minerali le castagne sono indicate in casi di astenia, convalescenza e per i soggetti sottopeso e possono rappresentare uno spuntino nutriente, salutare e saziante; la presenza di elevate quantità di carboidrati complessi, che vengono metabolizzati lentamente, fa in modo che l'energia contenuta in questi frutti sia "di lunga durata" e l'elevato apporto di vit. B3 li rende utili per la salute del sistema nervoso.

Crema di castagne e verdure (per 4 persone)

Lessate per 20' c. 1/2 kg di castagne fresche o c. 400 g di castagne surgelate già pelate.; nel frattempo fate cuocere con brodo vegetale 4 porri, 4 carote, 2 cipolle e 1 sedano rapa, Aggiungete le castagne sbucciate e proseguite la cottura per altri 10'.

Regolate di sale e frullate con il frullatore a immersione incorporando c. 100 ml di latte p.s. o di latte di soia (in caso di intolleranza al lattosio o allergia alle proteine del latte vaccino o nel caso in cui si segua un'alimentazione vegana o comunque in tutti i casi in cui non si desideri assumere latte vaccino) fino ad ottenere una consistenza omogenea e cremosa. 

Questo piatto, particolarmente indicato ai primi freddi, è nutriente ma ricco di fibre, vitamine e sali minerali e caratterizzato da un buon potere saziante.

0